Discussione:
adozioni a distanza non scaricabili ????
(troppo vecchio per rispondere)
amanita
2006-06-05 15:11:06 UTC
Permalink
Ho versato circa 500 euro ad una ONLUS per due adozioni a distanza. Mi
hanno rilasciato regolare quietanza con il mio nominativo, indirizzo e
codice fiscale dove si indicava l'importo per "adozioni a distanza".
Il CAF a cui mi sono rivolto per il 730 non ha indicato la somma perchè
mi ha riferito che le "adozioni a distanza" non sono scaricabili.
E' vero??
Grazie Mario
Jeronimus
2006-06-05 16:14:42 UTC
Permalink
Post by amanita
Il CAF a cui mi sono rivolto per il 730 non ha indicato la somma
perchè mi ha riferito che le "adozioni a distanza" non sono
scaricabili. E' vero??
no
Saper Vedere
2006-06-06 08:32:39 UTC
Permalink
Post by amanita
Il CAF a cui mi sono rivolto per il 730 non ha indicato la somma
perchè mi ha riferito che le "adozioni a distanza" non sono
scaricabili. E' vero??
no
Va inserito nel quadro E Sez. II rigo E 24-3 "Libertà ad Onlus,..."
Conte Oliver
2006-06-05 17:48:42 UTC
Permalink
Post by amanita
Il CAF a cui mi sono rivolto per il 730 non ha indicato la somma perchè
mi ha riferito che le "adozioni a distanza" non sono scaricabili.
E' vero??
Come hai fatto il versamento? Mi pare (vado a memoria) che si possano
dedurre solo le erogazioni fatte con c/c postale, carta di credito,
bancomat o bonifico.
--
Ciao
Conte Oliver (che NON risponde in privato)
-Togli le scarpe per scrivermi una e-mail-
amanita
2006-06-06 05:50:46 UTC
Permalink
Post by Conte Oliver
Post by amanita
Il CAF a cui mi sono rivolto per il 730 non ha indicato la somma perchè
mi ha riferito che le "adozioni a distanza" non sono scaricabili.
E' vero??
Come hai fatto il versamento? Mi pare (vado a memoria) che si possano
dedurre solo le erogazioni fatte con c/c postale, carta di credito,
bancomat o bonifico.
L'ho fatto con bonifico bancario di cui ho ricevuta regolare ...oltre
alla quietanza di cui sopra che mi è stata inviata successivamente.
M. "Puck" Del Bianco
2006-06-06 06:42:38 UTC
Permalink
Post by amanita
L'ho fatto con bonifico bancario di cui ho ricevuta regolare ...oltre
alla quietanza di cui sopra che mi è stata inviata successivamente.
L'unica spiegazione è che il caf (erroneamente?) non abbia riconosciuto
l'ente come una onlus.
Michelangelo Rubino
2006-06-06 06:52:31 UTC
Permalink
.
Post by M. "Puck" Del Bianco
L'unica spiegazione è che il caf (erroneamente?) non abbia riconosciuto
l'ente come una onlus.
... infatti, sei sicuro che l'ente che ha ricevuto il bonifico sia una onlus
o una ong?
--
----------------------------------------
Io utilizzo la versione gratuita di SPAMfighter per utenti privati. Sino ad ora
ha rimosso 11145 mail spam.
Gli utenti paganti non hanno questo messaggio nelle loro email .
Prova gratuitamente SPAMfighter qui:http://www.spamfighter.com/lit
sntf
2006-06-06 11:05:00 UTC
Permalink
Post by amanita
mi ha riferito che le "adozioni a distanza" non sono scaricabili.
E' vero??
in quanto tali, sarebbero (IMHO stupidamente) escluse tout court, tuttavia possono essere "scaricabili" in quanto i
versamenti sono fatti ad una onlus:

Circolare ministeriale Agenzia Ent. Dir. Centr. Normativa e contenzioso 14-06-2001, n. 55/E/2001/103835

1.6.2 Adozioni a distanza

D. Con la circolare n. 95/E del 2000 è stato affermato che le spese sostenute per le adozioni a distanza non
rappresentano nè onere deducibile nè onere detraibile: Come è noto, invece sono oneri detraibili le erogazioni liberali
a favore delle ONLUS. Sono detraibili le somme erogate a favore di ONLUS per adozioni a distanza?

R. Si ritiene che sia possibile operare la detrazione prevista dall'articolo 13-bis, lettera i-bis) per le erogazioni
liberali in denaro a favore delle ONLUS a condizione che l'erogazione in denaro sia utilizzata nell'ambito dell'attività
istituzionale della ONLUS volta a favore i soggetti che versano in una condizione di bisogno e a condizione che
l'erogazione sia indicata nelle scritture contabili dell'Organizzazione non lucrativa. A tal fine è necessario che sia
la stessa ONLUS che percepisce l'erogazione a certificare la spettanza o meno della detrazione d'imposta.

saluti

--
sntf
sntf AT czg.it
M. "Puck" Del Bianco
2006-06-06 12:37:52 UTC
Permalink
Post by sntf
R. Si ritiene che sia possibile operare la detrazione prevista
dall'articolo 13-bis, lettera i-bis) per le erogazioni
liberali in denaro a favore delle ONLUS a condizione che l'erogazione in
denaro sia utilizzata nell'ambito dell'attività
istituzionale della ONLUS volta a favore i soggetti che versano in una
condizione di bisogno e a condizione che
l'erogazione sia indicata nelle scritture contabili dell'Organizzazione
non lucrativa. A tal fine è necessario che sia
la stessa ONLUS che percepisce l'erogazione a certificare la spettanza o
meno della detrazione d'imposta.
Infatti quella alla quale faccio la donazione io, ogni anno mi certifica i
versamenti ai fini della detrazione.

Loading...