Discussion:
Pensione superstiti
(troppo vecchio per rispondere)
David
2011-02-24 08:40:36 UTC
Buongiorno,
mia madre (pensionata INPS categoria VO al minimo) ha ricevuto dall'INPS la
comunicazione che avrà la pensione di reversibilità di mio padre. Mio padre
percepiva una pensione di oltre 2100 euro mensili (somma accreditata sul
conto corrente e quindi presumibilmente netta). Da profano devo dire che i
calcoli dell'Istituto sono alquanto complessi da capire. Sul prospetto
arretrati mi pare di avere capito che verranno erogate le somme intere senza
ritenute e poi mia madre dovra dichiararle e pagarci le tasse, giusto? Per
quanto riguarda la pensione di reveribilità il conteggio risulta : euro 1369
da pagare, 389 trattenute, 980 importo netto da percepire mensilmente. Non
c'è comunicazione riguardante la vecchia pensione della mamma, se sarà
cancellata, ridotta o altro. Ma la cosa che non mi spiego è che se i 2100
euro mensili di mio padre erano netti, non erano già tassati? Come mai
l'importo della reversibilità viene ulteriormente tassato? Scusate se sono
stato prolisso, lo so che bisognerà andare all'INPS e farsi spiegare tutto,
ma un parere mi aiuterebbe.
Grazie, saluti, David.
primula rossa
2011-02-24 09:40:22 UTC
Post by David
Buongiorno,
mia madre (pensionata INPS categoria VO al minimo) ha ricevuto dall'INPS la
comunicazione che avrà la pensione di reversibilità di mio padre.
[..]

Tua madre ha ottenuto la pensione di reversibilità nella misura del 60%
calcolato sulla pensione lorda del defunto marito, verosimilmente senza
penalizzazioni se i redditi propri di tua mamma sono bassi.
L'aliquota Irpef operata dall'Inps sulla pensione di riversibilità
risulta pari al 28,41% (100*389/1369) per cui tiene già conto dei
redditi dell'altra pensione che non sarà revocata.
La pensione minima mensile attualmente è pari ad euro mensili 467,40.
Nell'arco di un anno tua madre godrebbe di una pensione minima Inps di
6076,20 euro (13 mensilità di 467,40) e di quella di reversibilità di
17797 (13 mensilità di 1369) e il reddito complessivo lordo
raggiungerebbe l'importo di 18473 da assoggettare al 23% per la fascia
sino a 15000 euro e al 27% per la fascia eccedente, salvo uno sgravio di
detrazioni pari ad annue 1146.
Trattandosi di due pensioni gestite dall'Inps tua madre non dovrà
preoccuparsi di fare dichiarazioni di redditi qualora i suoi redditi
siano costituiti da queste sole due pensioni, in caso contrario li
dichiarerà - insieme agli altri redditi (terreni, fabbricati ecc)con il
mod 730, che presenterà allo stesso Inps o ad un CAF.
Saluti.
David
2011-02-24 10:02:54 UTC
Post by primula rossa
Tua madre ha ottenuto la pensione di reversibilità nella misura del 60%
calcolato sulla pensione lorda del defunto marito, verosimilmente senza
penalizzazioni se i redditi propri di tua mamma sono bassi.
L'aliquota Irpef operata dall'Inps sulla pensione di riversibilità risulta
pari al 28,41% (100*389/1369) per cui tiene già conto dei redditi
dell'altra pensione che non sarà revocata.
La pensione minima mensile attualmente è pari ad euro mensili 467,40.
Nell'arco di un anno tua madre godrebbe di una pensione minima Inps di
6076,20 euro (13 mensilità di 467,40) e di quella di reversibilità di
17797 (13 mensilità di 1369) e il reddito complessivo lordo raggiungerebbe
l'importo di 18473 da assoggettare al 23% per la fascia sino a 15000 euro
e al 27% per la fascia eccedente, salvo uno sgravio di detrazioni pari ad
annue 1146.
Trattandosi di due pensioni gestite dall'Inps tua madre non dovrà
preoccuparsi di fare dichiarazioni di redditi qualora i suoi redditi siano
costituiti da queste sole due pensioni, in caso contrario li dichiarerà -
insieme agli altri redditi (terreni, fabbricati ecc)con il mod 730, che
presenterà allo stesso Inps o ad un CAF.
Ti ringrazio per la pronta ed esaustiva risposta. Mi rimane ancora il dubbio
relativo all'importo della pensione di mio padre e cioè io ho visto gli
accrediti in cc. erano di 2100 ed oltre euro, quindi presumo l'importo netto
o sbaglio qualcosa? Se la pensione minima di mia mamma non sarà revocata
sono molto sollevato.
Relativamente agli arretrati mi confermi che saranno sottoposti a tassazione
in quanto liquidati al lordo?
Grazie ancora, David.
primula rossa
2011-02-24 11:53:57 UTC
Post by David
Ti ringrazio per la pronta ed esaustiva risposta. Mi rimane ancora il dubbio
relativo all'importo della pensione di mio padre e cioè io ho visto gli
accrediti in cc. erano di 2100 ed oltre euro, quindi presumo l'importo netto
o sbaglio qualcosa?
L'importo percepito è quello netto
Post by David
Se la pensione minima di mia mamma non sarà revocata
sono molto sollevato.
Se la pensione minima non era la sociale (ma non credo lo sia, per il
reddito buono di tuo padre) ma quella derivante da sua attività
lavorativa, stai tranquillo.
Post by David
Relativamente agli arretrati mi confermi che saranno sottoposti a tassazione
in quanto liquidati al lordo?
Gli arretrati, calcolati sul lordo, saranno tassati direttamente
dall'Inps e corrisposti a tua mamma al netto dell'Irpef.
Saluti.
David
2011-02-24 14:35:13 UTC
Post by primula rossa
Post by David
Mi rimane ancora il dubbio
relativo all'importo della pensione di mio padre e cioè io ho visto gli
accrediti in cc. erano di 2100 ed oltre euro, quindi presumo l'importo netto
o sbaglio qualcosa?
L'importo percepito è quello netto
E' proprio questo che non mi torna. Io so che mio padre percepiva oltre 2100
euro di pensione perchè ho visto gli estratti del conto corrente bancario.
Tu però nella prima risposta mi hai detto che la reversibilità è calcolata
sul lordo. I 1369 euro mi sembrano il 60% del netto o poco più e non del
lordo. Per piacere fammi capire dove sbaglio, come vedi non ne capisco
molto.
Post by primula rossa
Se la pensione minima non era la sociale (ma non credo lo sia, per il
reddito buono di tuo padre) ma quella derivante da sua attività
lavorativa, stai tranquillo.
Quella di mia madre dovrebbe essere una pensione di vecchiaia integrata al
minimo. Mia madre ha lavorato una ventina di anni ed è divorziata ma
percepiva 200 euro mensili di mantenimento stabiliti dal tribunale.
Post by primula rossa
Gli arretrati, calcolati sul lordo, saranno tassati direttamente dall'Inps
e corrisposti a tua mamma al netto dell'Irpef.
Il prospetto riportava, come mandato di pagamento, le cifre del lordo, 1369
euro per i mesi di arretrato più i ratei di 13ma, poi magari in sede di
pagamento verseranno solo il netto?
Grazie e ancora scusa per il disturbo.
Saluti, David.
arion
2011-02-24 14:57:29 UTC
Post by David
Quella di mia madre dovrebbe essere una pensione di vecchiaia integrata al
minimo. Mia madre ha lavorato una ventina di anni ed è divorziata ma
percepiva 200 euro mensili di mantenimento stabiliti dal tribunale.
Post by primula rossa
Gli arretrati, calcolati sul lordo, saranno tassati direttamente dall'Inps
e corrisposti a tua mamma al netto dell'Irpef.
Il prospetto riportava, come mandato di pagamento, le cifre del lordo, 1369
euro per i mesi di arretrato più i ratei di 13ma, poi magari in sede di
pagamento verseranno solo il netto?
Grazie e ancora scusa per il disturbo.
Saluti, David.
Forse se la pensione di tua mamma era integrata potrebbe aver perso
l'integrazione.
rivolgiti ad un patronato, portando i dati delle pensioni del 2010(gli
0 bis M) di tuo padre e di tua madre, la materia pensionistica è
piuttosto complessa.
--
ciao
primula rossa
2011-02-24 18:24:32 UTC
Post by David
E' proprio questo che non mi torna. Io so che mio padre percepiva oltre 2100
euro di pensione perchè ho visto gli estratti del conto corrente bancario.
Tu però nella prima risposta mi hai detto che la reversibilità è calcolata
sul lordo. I 1369 euro mi sembrano il 60% del netto o poco più e non del
lordo. Per piacere fammi capire dove sbaglio, come vedi non ne capisco
molto.
In effetti, non avendo persone a carico, un netto di 2100 mensili
corrisponderebbe - grosso modo - a 2808 lordi. Vedasi a tal proposito
questo link:http://www.globallab.it/pit/netto_lordo_2007.htm
nel quale devi azzerare la percentuale contributiva (valevole invece per
quelli in servizio)
Non è che hai esaminato il mese di dicembre che comprende anche la 13
mensilità o un altro mese che comprende magari degli arretrati?
Post by David
Quella di mia madre dovrebbe essere una pensione di vecchiaia integrata al
minimo. Mia madre ha lavorato una ventina di anni ed è divorziata ma
percepiva 200 euro mensili di mantenimento stabiliti dal tribunale.
Essendo divorziata il diritto sussiste a determinate condizioni.
Vedasi http://tinyurl.com/6hbvlth
Post by David
Il prospetto riportava, come mandato di pagamento, le cifre del lordo, 1369
euro per i mesi di arretrato più i ratei di 13ma, poi magari in sede di
pagamento verseranno solo il netto?
Se l'importo comunicato non è mensile ma a titolo di arretrati allora il
discorso cambia, sia nell'importo spettante a tua madre (esiste per caso
un altro coniuge superstite per nuovo matrimonio contratto da tuo
padre post divorzio?)
Gli aspetti da valutare sono tanti, per cui è consigliabile - nei casi
della specie - rivolgersi ad un Patronato che vi potrà assistere
gratuitamente.
Saluti.
David
2011-02-25 08:00:29 UTC
Post by primula rossa
In effetti, non avendo persone a carico, un netto di 2100 mensili
corrisponderebbe - grosso modo - a 2808 lordi. Vedasi a tal proposito
questo link:http://www.globallab.it/pit/netto_lordo_2007.htm
nel quale devi azzerare la percentuale contributiva (valevole invece per
quelli in servizio)
Non è che hai esaminato il mese di dicembre che comprende anche la 13
mensilità o un altro mese che comprende magari degli arretrati?
Ho visto diversi mesi (almeno 3) ma solo i movimenti del cc, non so se ci
siano degli importi particolari.
Post by primula rossa
Essendo divorziata il diritto sussiste a determinate condizioni.
Vedasi http://tinyurl.com/6hbvlth
L'INPS ha riconosciuto il diritto.
Post by primula rossa
Se l'importo comunicato non è mensile ma a titolo di arretrati allora il
discorso cambia, sia nell'importo spettante a tua madre (esiste per caso
un altro coniuge superstite per nuovo matrimonio contratto da tuo padre
post divorzio?)
Nella comunicazione c'è un prospetto arretrati che verrà liquidato al lordo
(credo) e, separatamente, un prospetto di calcolo di pensione mensile. Mia
madre non si è mai risposata, una volta è bastata e avanzata!!!!!!!
Post by primula rossa
Gli aspetti da valutare sono tanti, per cui è consigliabile - nei casi
della specie - rivolgersi ad un Patronato che vi potrà assistere
gratuitamente.
Sicuramente faremo così, ci avevo già pensato, la mia era solo una richiesta
per permettermi di farmi una infarinatura su un argomento di cui sono
totalmente ignorante.
Grazie ancora per i consigli e le spiegazioni.
Saluti, David.
primula rossa
2011-02-25 08:20:37 UTC
Post by David
Nella comunicazione c'è un prospetto arretrati che verrà liquidato al lordo
(credo) e, separatamente, un prospetto di calcolo di pensione mensile. Mia
madre non si è mai risposata, una volta è bastata e avanzata!!!!!!!
Non mi riferivo a tua madre ma a tuo padre perchè, se fosse risposato
dopo il divorzio con tua madre, il nuovo coniuge avrebbe avuto diritto
alla riversibilità, con il solo obbligo da parte sua di continuare a
versare l'assegno divorzile a tua mamma.
Post by David
Sicuramente faremo così, ci avevo già pensato, la mia era solo una richiesta
per permettermi di farmi una infarinatura su un argomento di cui sono
totalmente ignorante.
Ok.
Ti saluto
David
2011-02-25 08:48:27 UTC
Non mi riferivo a tua madre ma a tuo padre perchè, se fosse risposato dopo
il divorzio con tua madre, il nuovo coniuge avrebbe avuto diritto alla
riversibilità, con il solo obbligo da parte sua di continuare a versare
l'assegno divorzile a tua mamma.
Comunque nemmeno lui si era mai risposato.
Saluti, David.

Crazylee
2011-02-24 11:03:07 UTC
il mod 730, che presenterà allo stesso Inps o ad un CAF.
Da quest'anno l'Inps non fornisce più l'assistenza fiscale ai pensionati.
w.2009
2011-02-24 14:40:42 UTC
Post by Crazylee
il mod 730, che presenterà allo stesso Inps o ad un CAF.
Da quest'anno l'Inps non fornisce più l'assistenza fiscale ai pensionati.
Please mi poi fornire la fonte di quanto da te asserito. Grazie
w
w.2009
2011-02-24 15:41:06 UTC
Post by w.2009
Post by Crazylee
il mod 730, che presenterà allo stesso Inps o ad un CAF.
Da quest'anno l'Inps non fornisce più l'assistenza fiscale ai pensionati.
Please mi poi fornire la fonte di quanto da te asserito. Grazie
w
Ho trovato la fonte.......grazie dell'informazione.
w
SD's NoSpam Newsreading account
2011-02-24 14:15:40 UTC
mia madre (pensionata INPS categoria VO al minimo) ha ricevuto
dall'INPS la comunicazione che avr??la pensione di reversibilit??di
mio padre.
arretrati mi pare di avere capito che verranno erogate le somme intere
senza ritenute e poi mia madre dovra dichiararle e pagarci le tasse,
giusto?
Non e' che trattandosi di arretrati sono soggetti a tassazione separata?

Se non sono arretrati, non so se automaticamente o richiedendolo
all'INPS, almeno dagli anni successivi al primo ci pensa l'INPS a
calcolare le trattenute sul reddito complessivo.

Per il primo anno puo' darsi che calcoli le tasse sulle due pensioni
separatamente (quindi con aliquote piu' basse, e quindi in fase di 730
ci sara' da pagare un conguaglio). A noi era capitato cosi', ma era 15
anni fa. Magari adesso automatizzano tutto da subito.
--
----------------------------------------------------------------------
***@mi.iasf.cnr.it is a newsreading account used by more persons to
avoid unwanted spam. Any mail returning to this address will be rejected.
Users can disclose their e-mail address in the article if they wish so.
David
2011-02-24 14:42:50 UTC
Post by SD's NoSpam Newsreading account
Post by David
arretrati mi pare di avere capito che verranno erogate le somme intere
senza ritenute e poi mia madre dovra dichiararle e pagarci le tasse,
giusto?
Non e' che trattandosi di arretrati sono soggetti a tassazione separata?
E' il dubbio che è venuto anche a me. Ringrazio anche te per la risposta.
Saluti, David.